Aurora Cossio Film e Vita Privata

AURORA COSSIO VITA PRIVATA DELL’ATTRICE

Aurora Cossio è un’attrice colombiana, nata a Barranquilla, il 22 maggio del 1987, successivamente naturalizzata come un’interprete italiana di successo.

In seguito alla laurea ottenuta nel suo paese di origine all’Universidad Pontificia Bolivariana di Bucaramanga, frequenta vari corsi di recitazioni e scuole viaggiando dall’Italia, alla Spagna, agli Stati Uniti d’America, presso alcuni istituto come l’Actor’s Center di Michael Margotta e lo Estudio Corazza para el actor di Juan Carlos Corazza.

Nel 2008 comincia la sua carriera di attrice vera e propria grazie al ruolo ottenuto nel film ” Faccio un salto all’Avana” presentato al pubblico nel 2010, dove Aurora interpreta i panni della protagomista femminile Almadedios.

Nell’anno 2012 ottiene la parte di Ina nel film “Immaturi- il viaggio”, una turista spagnola, pellicola particolarmente apprezzata dal pubblico e campione di incassi al botteghino.

 

FILMOGRAFIA AURORA COSSIO

  • Ti stramo – Ho voglia di un’ultima notte da manuale prima di tre baci sopra il cielo (2008)
  • Il figlio più piccolo (2010)
  • La vita è una cosa meravigliosa (2010)
  • Faccio un salto all’Avana (2011)
  • Immaturi – Il viaggio (2012)
  • All’ultima spiaggia (2012)
  • La selección 2 (2014)
  • Non è stato mio figlio (2016)

Una carriera professionale nettamente in ascesa per la bella Aurora Cossio, riuscita anche a conquistare il ruolo nella fiction di Canale 5 “La famiglia Gambardella” con Marco Columbro, sotto la regia di Claudio Norza.

 

AURORA COSSIO GOSSIP

Tutti ricorderanno Aurora Cossio per il presunto filtr all’attrice attribuito con Silvio Berlusconi, apparso nelle riviste di gossip qualche anno fa.

Con Silvio, secondo le sue stesse dichiarazioni, nacque tutto per puro caso, la giovane Aurora, allora commessa in un negozio, si ritrovò Silvio Berlusconi e le sue guardie del corpo all’interno dell’esercizio fatto chiudere appositamente per lui. “E’ stato Silvio a scegliermi” ha più volte confessato. L’incontro lavorativo avvene nel dicembre del 2006, prima ancora che Berlusconi prendesse il posto di Prodi a Palazzo Chigi, precedentemente allo scoppio dei successivi scandali.

L’assistenza lavorativa fornita al premier, sconosciuto per lei in quel periodo di approdo recente in Italia, portò a un bigliettino fattole recapitare apposutamente in negozio, compreso di numero di telefono di una casa cinematografica e un invito a Palazzo Chigi.

In seguito al pranzo con Silvio Berlusconi, Aurora Cossio entra velocemente nel mondo dello spettacolo, lasciando il lavoro da commessa cinque giorni dopo, ammettendo solamente un bacio fra lei e l’ex premier, ed un rapporto di solida amicizia che sembra legarli ancora oggi.

Aurora Cossio nega con insistenza di aver mai ricevuto soldi o immobili dall’ex Presidente del Consiglio, ammettendo soltanto il dono di un anello d’oro e ametista e qualche piccolo pensiero. La stessa attrice ha sempre negato ogni possibile coinvolgimento sui successivi scandali, estraniandosi dai fatti.

Attualmente non ci sono notizie riguardo le prossime interpretazioni della giovane Aurora Cossio, riccioli e talento, come spesso è stata definita dai giornali. Il suo sogno di fare l’attrice, conservato sin dai tempi recenti dell’infanzia, sembra essere diventato realtà con un pizzico di fortuna e decisamente molto impegno.